"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

"Alesso e dintorni", dal puint di Braulins al puint di Avons

giovedì 2 luglio 2015

Il Palar è il più bel posto in Friuli per fare il bagno. Lo dice "Udine today"

Il sito "Udine today" ha stilato la classifica dei dieci migliori posti per fare il bagno d'estate in Friuli: al primo posto c'è il torrente Palar, al quinto il Lago. Una classifica accolta con soddisfazione in Val del Lago, ma con l'augurio e l'invito che la frequentazione di  questi bei posti avvenga con criterio e rispetto.
---------------
Spiagge su fiumi e laghi del Friuli, la classifica

Spiagge in Friuli su fiumi e laghi: 10 consigli per un bel bagno

Una particolare classifica, con i luoghi ideali per rinfrescarsi lontano dal mare Adriatico
Spiagge su fiumi e laghi del Friuli, la classifica
Le spiagge di Lignano e Grado sono troppo lontane o costose? Niente paura, il Friuli sa offrire soluzioni per tutti i gusti e a tutte le distanze. Non sono molti i posti in Italia dove ci sia una grande quantità di corsi d’acqua balneabili. La nostra terra fa eccezione in questo caso, e propone diverse alternative. Abbiamo elaborato per voi una piccola classifica dei posti “cult” per bagnarsi in acqua dolce.
1) Torrente Palâr. Ormai molto conosciuto, ad Alesso di Trasaghis, riferimento per la zona collinare e non solo
Palâr
2)Fiume Natisone. Qui le opportunità sono diverse, in particolare da Cividale in su: Purgessimo e Biarzo sono quelle che più ci piacciono
3)Tagliamento. Il re dei fiumi friulani. Anche qui, come nel Natisone, non mancano i posti. Piacciono molto la spiaggia di Tabina, a Ragogna, Cimano e - più verso valle - le zone di Camino al Tagliamento e Varmo (Pieve di Rosa, Straccis, Belgrado).
4)Lago di Cave del Predil. Quasi un insospettabile, ma per i locali e i conoscitori della zona è una tappa obbligata.
5)Lago di Cavazzo. Meta molto conosciuta, anche per la possibilità di imparare ad andare in barca a vela.
Cavazzo
6)Torrente Vedronza. È un affluente del Torre. In comune di Lusevera ci sono alcuni posti “tattici” per prendere il sole e rinfrescarsi.
7)Torrente Resia. L’acqua è bella fresca, come succede sempre in montagna, ma ne vale la pena.
8)Torrente Cornappo. Anche in questo caso è da temerari viste le temperature. Ci sono pozze fantastiche dove tuffarsi.
9)Torrente Glagnò. Pure in questo caso si tratta di una destinazione difficile da raggiungere (in Comune di Moggio Udinese), ma una volta arrivati i sacrifici verranno premiati di certo.
10)Arzino e Meduna. Obbligatoria anche una menzione per quanto succede “di là da l’aghe”, con i due torrenti che richiamano molti bagnanti grazie alla purezza delle loro acque. 
Potrebbe interessarti:http://www.udinetoday.it/cronaca/claddifica-spiagge-fiumi-laghi-friuli.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/UdineToday/131006693676317


9 commenti:

  1. L'argomento sta suscitando una larga discussione su facebook: più di venti, sinora, i commenti che spaziano dall'apprezzamento per la classifica alle problematiche sulla gestione degli afflussi. La finalità del Blog nel mettere in rete questo articolo non era comunque quella di creare tifoserie ("L'Arzino è più bello del Palar", "Meglio Fusine di Cavazzo"...) , ma quella di offrire spazi di riflessione su come salvaguardare e valorizzare il nostro territorio. Grazie a tutti coloro i quali sono intervenuti o vorranno contribuire alla discussione (magari anche qui, non solo su fb).

    RispondiElimina
  2. Bello il Palar, bello il fiume Tagliamento con tutte le sue spiaggette, splendido il Fiume Natisone che speriamo ridiventi presto di nuovo balneabile, ecc. ecc.

    E soprattutto speriamo che rimangano "bellezze naturali" esclusivamente friulane e che a nessuno (soprattutto all'Agenzia regionale TurismoFVG , super fissata con l'acronimo FVG!!) venga in mente di etichettarle con l'osceno acronimo FVG (FiVuGi).

    Osceno perché privo di ogni appeal turistico e perché cancella il Friuli....

    Il Palar si trova in Friuli (Carnia), il fiume Tagliamento è il maggior fiume friulano, ecc. ecc.

    Le bellezze naturali friulane devono restare esclusivamente friulane.....

    Non facciamo cancellare il Friuli!!!

    RispondiElimina
  3. C'è un posto dove so può fare una griglia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' consentito fare la griglia sul greto del fiume solo se si invita alla consumazione due persone del luogo. Due persone qualsiasi, naturalmente adulti. E' una vecchia norma mai abrogata.
      Delesan

      Elimina
  4. Diversi fanno a volte la griglia sul greto ma non è una pratica autorizzata. Una area attrezzata per questi scopi è ella parte nord del lago.

    RispondiElimina
  5. buongiorno..parlavo proprio oggi con un collega di Mussons..e a quanto detto il "criterio e rispetto" non sempre sono attesi..oramai specie nei punti come Madrisio arrivano tutti e l'ignorante che lascia i rifiuti sul greto dopo una consumazione c'è sempre. La follia diceva lamentandosi..è che ti fanno la multa se raccogli il funghetto e non controllano minimamente una realtà che specie in quei punti..comincia ad essere..di massa,e le masse si sa..pesano sugli ecosistemi.

    RispondiElimina
  6. Avevo trovato alcuni di questi luoghi sul libro Wild Swimming Italy, se vi piace questo genere di posti il libro e' consigliatissimo!
    Paolo

    RispondiElimina
  7. c'è una zona del Palar dove fare naturismo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ufficialmente no. Chi si espone "en plein air" lo fa individualmente, lontano da sguardi familiari o infantili. Non esistono spazi espressamente dedicati a tale finalità.

      Elimina

Ogni opinione espressa attraverso il commento agli articoli è unicamente quella del suo autore, che conseguentemente si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione sul Blog "Alesso e Dintorni" del testo inviato.
OGNI COMMENTO, ANCHE NELLA CATEGORIA ANONIMO;, DEVE ESSERE FIRMATO IN CALCE, ALTRIMENTI NON SARà PUBBLICATO.
Grazie.